Il socio in forma di persona giuridica (ovvero altre associazioni o fondazioni) intende promuovere le finalità e gli obiettivi proposti dal FabLab come spiegato nell'Atto Costitutivo dell'Associazione. L'adesione comporta l'accettazione dello Statuto e dei Regolamenti dell'Associazione.  

 

COSTO

La quota annuale del tesseramento è di 120 Euro e comprende:

  • Accesso e fruizione in orari di apertura alla zona di coworking FabLab
  • Polizza assicurativa 
  • Accesso al laboratorio con la supervisione di un tecnico
  • Un corso di Abilitazione per l'uso di un macchinario a scelta tra quelli proposti tra le nostre offerte formative. 

 

VANTAGGI

Iscrivendoti come socio ordinario 

  • Sconto del 20% su consulenze di Digital Manufacturing offerti da professionisti associati
  • Sconto del 20% su servizi di Marketing offerti da professionisti associati
  • Sconto del 20% su Corsi di formazione in aula interni all'azienda su servizi di Progettazione e Prototipazione rapida

 


facebook
twitter
linkedin
youtube
instagram
ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO
​© 2016  FabLab Brindisi
 
Indirizzo: via Fulvia 116, Brindisi (BR) CAP 72100​
Email: fablabrindisi@gmail.com
PECfablabbrindisi@poste-certificate.it
Codice Fiscale: 91082810747

Anello in PLA

anellopla

Cookie Policy          

Privacy Policy              |            FAQ

Esistono online e su Youtube svariate spiegazioni e tutorial video su come approcciarsi alla realizzazione di piccoli oggetti con tanti dettagli e rifiniture, fra questi vi sono i prodotti di gioielleria.

Nella maggior parte dei casi si trovano tutorial su come realizzare dei gioielli in resina con le tecniche DLP, magari utilizzando una resina speciale che consente di ottenere dei livelli di dettaglio davvero notevoli (dell'ordine dei 50 micron).
Il FabLab di Brindisi ha invece realizzare un anello in PLA e con una normale stampante FFF. La scelta di questo macchinario è stata dettata da vari motivi:

  • la complessità dell'oggetto da realizzare - La complessità non era tale da ricorrere alla stampa DLP, che invece è indispensabile per ottenere dettagli finissimi e ha costi superiori.
  • I costi - La resina per gioielleria non costa poco e c'è sempre il rischio di versarla o di fonderla parzialmente rendendola non riutilizzabile e ci sono poi i costi maggiori delle lavorazioni in post-produzione.
  • I tempi di produzione - con la tecnica DLP i tempi sono nettamente più lunghi. Tolta la fase preparativa infatti, i tempi di stampa per un oggetto simile si raddoppiano (circa), anche se la velocità di stampa dipende da molti fattori, e soprattutto vanno considerate le ore di trattamento in post-produzione (2-3 ore almeno).

 

Dal momento che ormai si trovano tantissime tecniche per la fusione di questi anelli, noi del FabLab riteniamo che per alcuni tipi di oggetti non troppo complessi, la fusione a PLA perso (che prende chiaramente spunto da una nota tecnica fusoria nota come fusione a cera persa) possa rappresentare una più "rapida" e "conveniente" soluzione, oltre che ugualmente valida, per quegli artigiani ed orafi intenti a realizzare le loro creazioni in metallo.

 

Per accedere agli spazi del FabLab, usufruire del laboratorio e partecipare alle attività di formazione è necessario essere socio sottoscrivendo la tessera dell'Associazione rilasciata una volta compilato il modulo di iscrizione.

 

L'associazione può essere costituita da ciascuna persona, sia fidica che giuridica, che si riconosca negli ideali e persegua gli scopi del FabLab, come previsto dallo Statuto. 


Il modulo di iscrizione può essere richiesto sia da persona fisica maggiorenne (I minorenni possono iscirversi solo se in possesso di delega firmata dai genitori o da chi ne fa le veci) che da persona giuridica e lo si può ritrirare direttamente presso la sede del FabLab oppure scaricandolo online e consegnarlo di persona o inviarlo a info@fablabrindisi.com

 

La tessera ha validità di un anno solare (dal 1° gennaio al 31 dicembre dello stesso anno), allo scadere del quale il socio può decidere se rinnovare il tesseramento, come spiegato nello Statuto. La quota associativa annuale (come il rinnovo) è pari a 120 Euro, somma che include servizi e specifici vantaggi sia per il socio persona fisica che per il socio perspona giuridica.

Il pagamento della quota associativa e del rinnovo avvengono direttamente presso la sede.

La decorrenza dell'iscrizione avviene dopo la notifica del verbale di avvenuta accettazione del Consiglio Direttivo presso la propria email di iscrizione.

COME È  STATO REALIZZATO

 

Fase di Modellazione

Partendo da alcuni schizzi su carta è stato realizzato il modello dell'anello sulla piattaforma CAD 3D di Autodesk, Fusion 360.

La modellazione ha seguito le seguenti fasi:

  1. Creazione del primo sketch (disegno) sul piano dove si trova l'ellisse, ovvero laddove si appoggia la gemma che ha base ellittica.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

      2.  Creazione degli altri sketch su tutti i piani paralleli al primo e ritenuti utili per l'utilizzo del comando successivo.
 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

      3. Creazione del corpo principale attraverso il comando loft, al quale, oltre a dargli gli sketch visti (imm.sopra) da seguire                   nell'ordine giusto, vanno date le traiettorie (attraverso altri sketch) da seguire attraverso gli sketch stessi.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

      4. Creazione del secondo loft, che è separato dal primo poichè non presenta più quelle caratteristiche (features) ondine che partono dal primo piano di sketch; il comando ad ogni modo è lo stesso.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

      5. Rimozione di materiale attraverso estrusione inversa di un piano che potesse rendere perfettamente planare la superficie laterale, poichè il loft non ci aveva restituito quella superficie completamente piatta.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

      6. Creazione di uno scalino intorno all'ellisse di appoggio della gemma ed estrusione inversa (rimuovendo materiale) di tutto il materiale inutile; la rimozione di tutto il materiale inutile allo scopo infatti rappresenta un enorme risparmio di metallo prezioso (oro,argento, ecc...) per quell'artigiano che andrà ad effettuare poi la fusione dell'anello.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

      7. Rimozione (sempre tramite estrusione inversa) di tutto il materiale interno inutile che renderebbe l'oggetto notevolmente più pesante e più costoso una volta fuso in metallo.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

      

Fase di preparazione file STL e la stampa 3D

Una volta terminata la fase di modellazione, il modello è stato esportato come file .stl facendo in modo che le mesh siano il più accurate possibile e così l'anello è pronto per essere stampato.
Il file è stato aperto con un programma di slicing, Cura, e poi sono stati impostati i settaggi che sembravano più adatti e che potevano consentire di ottenere dei layer di addirittura 0,08 mm (da un ugello estrusore di diametro 2,5 mm).

STATUTO E ATTO COSTITUTIVO

anello

SOCIO PERSONA FISICA

anello2
anello3
anello4
anello5
anello6
anello7
iconegrafica3d
Web agency - Creazione siti web Catania