Il socio in forma di persona giuridica (ovvero altre associazioni o fondazioni) intende promuovere le finalità e gli obiettivi proposti dal FabLab come spiegato nell'Atto Costitutivo dell'Associazione. L'adesione comporta l'accettazione dello Statuto e dei Regolamenti dell'Associazione.  

 

COSTO

La quota annuale del tesseramento è di 120 Euro e comprende:

  • Accesso e fruizione in orari di apertura alla zona di coworking FabLab
  • Polizza assicurativa 
  • Accesso al laboratorio con la supervisione di un tecnico
  • Un corso di Abilitazione per l'uso di un macchinario a scelta tra quelli proposti tra le nostre offerte formative. 

 

VANTAGGI

Iscrivendoti come socio ordinario 

  • Sconto del 20% su consulenze di Digital Manufacturing offerti da professionisti associati
  • Sconto del 20% su servizi di Marketing offerti da professionisti associati
  • Sconto del 20% su Corsi di formazione in aula interni all'azienda su servizi di Progettazione e Prototipazione rapida

 


facebook
twitter
linkedin
youtube
instagram
ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO
​© 2016  FabLab Brindisi
 
Indirizzo: via Fulvia 116, Brindisi (BR) CAP 72100​
Email: fablabrindisi@gmail.com
PECfablabbrindisi@poste-certificate.it
Codice Fiscale: 91082810747

Macchinari

Il laboratorio del FabLab Brindisi accoglie al momento diversi macchinari tra cui:

 

Per utilizzare o prenotare un macchinario è necessario essere associati al FabLab. Non sei ancora associato? Iscriviti!

Cookie Policy          

Privacy Policy              |            FAQ

TAGLIO LASER CO2

LXJ-1290-laser

Per accedere agli spazi del FabLab, usufruire del laboratorio e partecipare alle attività di formazione è necessario essere socio sottoscrivendo la tessera dell'Associazione rilasciata una volta compilato il modulo di iscrizione.

 

L'associazione può essere costituita da ciascuna persona, sia fidica che giuridica, che si riconosca negli ideali e persegua gli scopi del FabLab, come previsto dallo Statuto. 


Il modulo di iscrizione può essere richiesto sia da persona fisica maggiorenne (I minorenni possono iscirversi solo se in possesso di delega firmata dai genitori o da chi ne fa le veci) che da persona giuridica e lo si può ritrirare direttamente presso la sede del FabLab oppure scaricandolo online e consegnarlo di persona o inviarlo a info@fablabrindisi.com

 

La tessera ha validità di un anno solare (dal 1° gennaio al 31 dicembre dello stesso anno), allo scadere del quale il socio può decidere se rinnovare il tesseramento, come spiegato nello Statuto. La quota associativa annuale (come il rinnovo) è pari a 120 Euro, somma che include servizi e specifici vantaggi sia per il socio persona fisica che per il socio perspona giuridica.

Il pagamento della quota associativa e del rinnovo avvengono direttamente presso la sede.

La decorrenza dell'iscrizione avviene dopo la notifica del verbale di avvenuta accettazione del Consiglio Direttivo presso la propria email di iscrizione.

Il LASER CO2 produce un fascio di luce infrarossa alimentato dal gas contenuto nel tubo.

La macchina per il taglio laser co2 è una macchina a controllo numerico (CNC) che sulla base della potenza erogatata dal laser e una serie di lenti riflettenti che convogliano il raggio su una lente focalizzante che si muove all’interno di un determinato piano di lavoro, consente di effettuare le seguenti operazioni:

  • Incisione su molteplici materiali tra cui legno, plexyglas, vetro, metalli, pietra, gomma ecc...
  • Taglio su molteplici materiali come legno, plexyglass, cartone, pelle.

Per mettere in funzione le macchine di taglio laser è necessario creare un file vettoriale   ed esportarlo con un estensione .dxf e .svg. Una volta posizionato il file all’interno del software di gestione della macchina questa si occupa di trasformarlo in un file GCODE   , interpretarlo ed eseguire tutte le istruzioni contenute in esso.

 

VANTAGGI

I vantaggi del taglio laser sono riconducibili alla sua:

  • rapidità di lavorazione,
  • alla sua precisione
  • alla sua ripetibilità.

 

UTILIZZO IN SICUREZZA

Per poter utilizzare il taglio laser in sicurezza è importante:

  •  non aprire lo sportello principale quando la macchina è in funzione per evitare collisioni con le parti mobili;
  • indossare degli occhiali o maschere con filtri protetttivi per gli occhi;
  • dotarsi di cuffie antirumore per via del rumore generato dall’estrattore dell’aria;
  • un impianto di estrazione e filtraggio dell’aria.

STATUTO E ATTO COSTITUTIVO

SOCIO PERSONA FISICA

STAMPANTI 3D

Stampante 3D con tecnologie FFF

ultimaker 2
Prusa I3
Prusa I4
CUBE

Le stampanti 3D con tecnologie FFF (Fused Filament Fabrication) sono macchine a controllo numerico (CNC) ed il loro principio di funzionamento è basato appunto sulla fusione e deposizione a strati di un polimero.

Questo processo di fabbricazione viene classificato come manifattura additiva (additive manufacturing) e fu ideato oltre trent’anni fa.

 

VANTAGGI

Il processo di fabbricazione delle stampanti 3D FFF presenta molteplici vantaggi:

  • prototipazione rapida e a bassi costi;
  • scalabilità nelle dimensioni del volume di lavoro. Subito dopo la prototipazione è possibile capire se quello che è stato progettato su software CAD rispecchia le specifiche ed è in grado di svolgere la sua funzione o se risulta avere un design inadeguato, prima di passare alla sua produzione in massa.

Stampante 3D con tecnologie DLP 

A differenza della tecnologia FFF, la stampante 3D DLP (Digital light Processing) è in grado di polimerizzare una resina (UAV) che viene indurita dall’irraggiamento UV che può avvenire per mezzo di proiettori o di display.

 

Per permettere alla stampante di realizzare il prototipo/prodotto è necessario fornire un file stereolitografico    che è possibile generare su un qualsiasi CAD (tridimensionale) e successivamente esportarlo con estensione .stl o .obj che sono i più diffusi. Questo file viene poi essere caricato sul software di gestione della stampante (slicer) che provvede a trasformarlo in linguaggio macchina (GCODE   ) realizzato ad hoc per questo modello di stampante.

 

VANTAGGI

I vantaggi che derivano da questo processo sono da attribuirsi principalmente a:

  • assenza di materiale di scarto da lavorazione,
  • utilizzo di materiali plastici ecocompatibili per prototipi statici,
  • basso tempo richiesto per l’avvio della lavorazione
  • utilizzo in sicurezza anche sulla propria scrivania, a patto che non si stiano usando polimeri che producono fumi tossici (ABS) per il quale utilizzo si consiglia di dotarsi di un aspiratore di fumi e una stampante con aria di lavoro chiusa ermeticamente.  

 

UTILIZZO IN SICUREZZA DELLE STAMPANTI 3D

Per utilizzare in sicurezza le stampanti 3D è opportuno:

  • evitare il contatto con l'estrusore, ossia la parte della stampante dove viene fuso il polimero, specialmente nelle stampanti prive di una struttura chiusa, poiché quando il polimero è attivo può raggiungere temperature superiori ai 300 °C;
  • in caso di utilizzo di polimeri che producono fumi tossici e laddove si è costretti ad operare nello stesso ambiente in cui la macchina è in funzione, utilizzare delle mascherine per filtrare l’aria che si respira.

LA FRESATRICE A 3 ASSI

FRESA

La fresatrice a 3 assi è la macchina a controllo numerico (CNC) più conosciuta ed il suo funzionamento si basa sull’asportazione di materiale da un intero blocco di partenza. Questa macchina consente, attraverso il cambio della punta avvitata sul mandrino, di eseguire una moltitudine di lavorazioni sia su legno che su metalli in base alle prestazioni che è in grado di offrire.

 

VANTAGGI

La Fresatrice consente di:

  • realizzare a basso costo parti in metallo o in fibra di carbonio che non siano particolarmente complesse;
  • a differenza del taglio laser, consente di effettuare lavori di incisione e taglio su pezzi che hanno uno spessore superiore ai 20 mm.

 

UTILIZZO IN SICUREZZA

Per utilizzare la fresatrice a 3 assi in modo sicuro è necessario:

  • posizionare la fresatrice in un area chiusa e monitorata da webcam qualora si presenti priva di una scocca di protezione;
  • spegnere la macchina per eseguire operazioni delicate quali sostituire le punte e bloccare il pezzo sul piano di lavoro;
  • dotarsi di un aspiratore di truciolo;
  • mettere in pausa la fresatrice o utilizzare protezioni acustiche mentre si lavora. accedervi. 

PLOTTER PER IL TAGLIO VINILICO

Copiadivinil

Si tratta di un macchinario a controllo numerico (CNC) che taglia la grafica invece di disegnarla. Il funzionamento avviene tramite un'apposita lama montata sul plotter che segue il percorso del disegno, quindi è proprio questo supporto che esegue i movimenti cioè ruota, si alza, si abbassa e scorre lungo un asse in base al disegno. Il materiale utilizzato invece viene movimentato per mezzo di un rullo che sposta il materiale avanti ed indietro.

Per mettere in funzione il plotter è necessario creare un file vettoriale   ed esportarlo con un estensione del file di tipo  .dxf, .svg.

Una volta posizionato il file all’interno del software di gestione della macchina, questo trasforma lo stesso file in un file Gcode arttraverso il quale la macchina esegue le istruzioni per ricreare il disegno. 

 

VANTAGGI
A differenze del taglio laser, il taglio a lama

  • non brucia i bordi;
  • non presenta pericoli per l’uomo quando è in funzione.

 

iconegrafica3d

GLOSSARIO

File vettoriale: è un formato utilizzato per le immagini di grafica perché indipendente dalla risoluzione, quindi può essere utilizzato in qualsiasi dimensione senza subire perdita di qualità e definizione.

 

Gcode: si tratta di un linguaggio che permette all'uomo di dare un comando ad una macchina a controllo numerico. Con particolari software chiamati Slicer si creano i percorsi che l'ugello deve eseguire per formare l'oggetto.

 

file stereolitografico: la stereolitografia è una tecnica che permette di realizzare singoli oggetti tridimensionali a partire direttamente da file digitali elaborati da un software CAD/CAM.

 

Web agency - Creazione siti web Catania